Xcruiser, visualizziamo il nostro file system in un cosmo 3d su Linux

files.pngXcruiser, conosciuto anche come Xcruise, è un programma (Forse un tantino vecchiotto) che permette di visualizzare le cartelle ed i file all’interno del nostro PC in 3d.

Le cartelle vengono mostrate come galassie ed i file come stelle o pianeti, grandi a seconda delle dimensioni del file che rappresentano.
I collegamenti simbolici vengono collegati alla loro destinazione tramite un filo verde, costituendo una fitta rete.

Il sito ufficiale è questo.

L’installazione è abbastanza semplice se utilizzate distro RPM based, per distro alternative c’è il sorgente tar.gz da compilare.

In Arch Linux lo trovate direttamente in AUR come “xcruiser”.
Ecco come installarlo dall’archivio tar.gz.

1. Estraetelo.
2. Aprite un terminale e dirigetevi nella cartella in cui avete estratto l’archivio con il comando “cd /percorso/cartella”.
3. Installate dal vostro package manager le dipendenze libxaw ed imake.
4. Date i seguenti comandi:
xmkmf -a
make
Poi, da root (Usate il comando “su” per loggarvi come root), istallatelo con “make install”.
Se non volete installarlo potere eseguirlo dalla cartella del source con il comando “./xcruiser”

Le prime volte è difficile da “pilotare”. Bisogna usare il pulsante destro del mouse per ridurre lo zoom ed il sinistro per aumentarlo.
Inutile dire che non è adatto per un uso quotidiano come rimpiazzo per altri file manager.

Buon divertimento !

Xcruiser, visualizziamo il nostro file system in un cosmo 3d su Linuxultima modifica: 2011-10-31T18:28:58+00:00da onlypc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento