Installare Gdm2.20 su Arch Linux

fedora-gdm-2.pngGdm3 supporta diverse tecnologie come il touchscreen, ma ha abbandonato il supporto ai temi che invece Gdm2 includeva perfettamente.

Chi non necessita di touchscreen o login tramite fingerprint, può tranquillamente optare per un Login Manager facile da configurare e completamente personalizzabile come Gdm2.

Per installarlo su Arch Linux sono necessari pochi passaggi.

Se utilizzate altri Login Manager, ricordate di rinominare la cartella /usr/share/pixmaps/faces con il comando “mv /usr/share/pixmaps/faces /usr/share/pixmaps/old-faces”.

Adesso installate il pacchetto “gdm-old” dai repository AUR, facendo attenzione che la versione sia la “2.20”.

Ci metterà parecchio tempo a compilare, voi semplicemente aspettate.
A fine installazione aggiungete “gdm” all’interno della lista dei demoni in /etc/rc.conf se volete che parta al boot.

Vi sono anche diversi temi all’interno dei repo AUR, basta solo cercare con “yaourt -Ss gdm-theme”.

Se volete che GDM utilizzi il vostro script .xinitrc per avviare la sessione, semplicemente sostituite “Exec=gnome-session” con ” Exec=’sh /home/utente/.xinitrc’ ” all’interno del file .desktop “/usr/share/xsessions/gnome.desktop”.

Buon divertimento ed alla prossima !

Installare Gdm2.20 su Arch Linuxultima modifica: 2011-10-14T14:54:29+00:00da onlypc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento