Vittoria contro la censura dell’Agcom

limitata censura agcom, limiti alla censura agcom, vittoria rete contro agcomSembra che il progetto fascista dell’agcom, almeno in parte, sia fallito.
Le norme sono state modificate di parecchio e, alla fine, la Agcom non farà altro ( Come se fosse poco… ) che prendere il posto della magistratura nel giudicare siti internet.

Ma vediamo più in dettaglio…

La censura non toccherà il P2P ed i siti amatoriali che non hanno scopo di lucro.
Non verrà oscurato alcun sito, nemmeno quelli esteri, al contrario, il responsabile verrà avvertito e nel caso dovesse dimostrarsi recidivo, l’Agcom potrà rivolgersi alla magistratura. 

Insomma, il tutto si dovrebbe concludere con un dibattito fra il detentore del copyright e il proprietario del sito web. 
Ma andranno davvero così le cose ?
Cosa distingue un sito web amatoriale da uno commerciale ? 
L’Agcom rispetterà l’impegno preso ?

Penso che solo il primo caso potrà darci delucidazioni sul modus operandi del nostro caro Garante… 
Rimanete connessi per novità. 

Vittoria contro la censura dell’Agcomultima modifica: 2011-07-11T14:36:39+00:00da onlypc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento